Nord – Sud – Nord

Ischia, domenica 26 maggio, ore sette trenta del mattino, 12 °C. Francamente mi aspettavo condizioni un po’ più temperate qui nella parte meridionale dello stivale d’Italia ma sapendo che più a nord sta pure nevicando cerco di contenere il mio disappunto. Nuvole e sole si alternano con un ritmo piuttosto fastidioso e ogni volta che appoggiamo il cavalletto per scattare una panoramica impieghiamo il doppio del tempo per coprire i 360 gradi. Ischia é un’isola stupenda piena di colori e profumi. Le piante di limone fanno bella mostra in giardini e campi coltivati e io nutro un po’di invidia per una terra che può far crescere queste piante. LimoniMa che bel colore poi, questo giallo che buca il verde e che per me significa inoltre condimento privilegiato per tutto ciò che offre il mare, dalle sorprendenti cozze alla griglia che ho assaggiato sulla riva destra di Ischia Porto ai filetti di innumerevoli pesci che ho assaporato negli ultimi 10 giorni. RucolinoAdoro inoltre il limone come condimento per verdure cotte e insalate. Con la sua scorza si fanno anche degli ottimi liquori. Uno di questi é il Rucolino, a base di rucola selvatica, bucce di limone e arancia. Ha quasi sempre chiuso le mie cene ad Ischia e probabilmente continuerà a farlo anche qui tra le montagne del luganese.

E’ comunque un po’ difficile ritrovare le abitudini un po’ insipide della svizzera italiana molestata dalla coda dell’inverno dopo che si sono trascorsi 10 giorni di godimento gastronomico partenopeo. Cerchiamo di ritrovare un filo conduttore, una forza creativa per continuare a fare, in senso lato. La domenica passata ho approfittato del tempo più  o meno clemente per collaudare la mia nuova attrezzatura per panoramiche a 360°: Nikon D7100, lente Nikkor 10.5mm, testa panoramica Nodal Ninja 3, cavalletto Manfrotto 190CX3 e testa a sfera in magnesio 054.

Oggi sto inoltre ascoltando un disco atteso da più di 6 mesi, non perché non fosse stato ancora pubblicato ma perché nonostante lo avessi già pagato, qualcuno dall’altra parte dell’oceano si é dimenticato di eseguire la spedizione.

35137355_700x700min_1Tift Merritt – Traveling Alone – Viaggiando da soli – che é poi quello che faccio io sempre, in sonstanza. Alla batteria e alle percussioni John Convertino dei Calexico e alle chitarre Mark Ribot. Un’ottima voce e testi interessanti in uno stile vagamente country-rock.

Tags: ,

Leave a Reply